Reply

Tutorial 3, Quali gas usare e perchè

« Older   Newer »
view post Posted on 28/4/2011, 15:28           Quote
Avatar

Member

Group:
Administrator
Posts:
894
Reputation:
+4
Location:
Interland-MI

Status:


Di Gas per il softair, di base, non ne esistono tanti, esistono però tanti distributori che di volta in volta danno nomi diversi ai soliti prodotti.
Tralascerei i discorsi di marca a favore di considerazioni spicce sui tipi disponibili e più consoni da utilizzare.
Partiamo dal basso, cioè il più scarso, per poi salire di pressione e pregio e problemi collaterali.

Un paio di note doverose e che dovete sempre considerare sono :

Il clima. Il freddo abbassa notevolmente le prestazioni del gas ed il caldo fà esattamente il contrario.
La chiarezza dei distributori. quasi nessuno indica la composizione del gas sul contenitore rendendo impossibile identificarli senza prove comparative.

La base è composta dal gas HCF134A, la marui lo chiama giustamente con il suo nome : http://shop.ehobbyasia.com/accessories/gas...a-gas-400g.html è il più debole disponibile.
Ottimo su pistole con carrelli molto leggeri e dal ciclo veloce tipo le tm (tokyo marui) non distruggono le pistole quando fà caldo e funziona decorosamente
d'inverno. Un prodotto simile in zona è, per esempio, il T&T hypergas grigio.

Il livello successivo sono i greengas. compongono praticamente la quasi totalità dell'offerta commerciale. Non sono tutti uguali, alcuni sono poco meglio della media ma con lo stesso target spesso si vendono dei semplici hcf134 . Questi gas sono indicati per pistole più robuste, dove i carrelli in alluminio necessitano di più forza per essere mossi. Sono molto performanti al caldo e quindi anche pericolosi per la salute di pistole tipo le Tm con carrelli in abs.
Io dopo varie prove ho adottato l' ET1000 taiwanese http://shop.ehobbyasia.com/accessories/gas...-gas-large.html é distribuito da vari importatori in italia e funziona bene. Altro prodotto simile ma (secondo le mie impressioni) leggermente inferiore è il Diablo della T&T. Ricordo che questo gas è di base un greengas e non propano puro. Il propano è presente in piccolissima quantità giusto per dargli odore....

Da qui si entra nel reparto "cose serie" tutti i possessori di pistole di plastica sono pregati di non proseguire nella lettura, sarebbe controproducente.................sia per le pistolette che per la loro sicurezza.............

Il propano (puro e vero). Ottimo gas dalle elevate prestazioni ma dall'uso difficile dovuto al fatto che non è vendibile nei flaconi leggeri usati normalmente per l'hfc ed il greengas. è il gas delle bombole da campeggio per intenderci e per utilizzarlo con il tempo hanno inventato cose cosi:
Questo è un semplice adattatore per le bombole http://shop.ehobbyasia.com/accessories/gas...ne-adapter.html
Questa invece è una soluzione più intelligente www.airsoft-innovations.com/it/stor...oft-innovations sopratutto in combat e poligono (allora fasa comperi o no il propano....... che se non lo usiamo per le pistolette lo usiamo per le bracciole.......)

Il CO2. il rè dei gas. Per darvi un idea di grandezze, il greengas è tra i 6-8 bar di pressione, il co2 sui circa 80............... fate voi le vostre considerazioni.
Sconsiglio vivamente di cimentarvi in prove con questo propellente senza le debite precauzioni e competenze.
Bisogna però considerare che indubbiamente rappresenta l'evoluzione più logica in questo ambito.
Il problema principale al suo utilizzo è la scarsa qualità dei caricatori che lo utilizzano. Vi faccio alcuni esempi provati sulla mia pelle....
Sono tutte soluzioni provate sulle hi-capa tipo marui, nel mio caso Kjworks full metal con carrello in alluminio leggero già nate per funzionare sia a gas che a co2 e nel caso di ZIF (amico di avventure) una Hi-capa Marui 4.3 originale, cioè tutta di plasticaccia.........di serie.

Il primo caricatore è stato un recupero fortuito da un giocattolaio che non sapeva che farsene perche guasto. è un WE magnum (di quelli più lunghi del normale).
Nello smontaggio per ripararlo scopro il perche della lunghezza superiore. Al suo interno c'è un riduttore di pressione che livella la pressione erogata a quella di un buon greengas (circa 7 bar). A gennaio ci ho sparato tutto un pomeriggio senza una gelata davanti a gente incredula che non riusciva a sparare più di 10 colpi di fila che gelava il caricatore (nonostante lo tenessero caldo con termocoperte termoRETTI scaldini chimici e quant'altro).
Non sollecita nemmeno la marui di ZIF. Semplicemente eccezionale . Giustamente come tutte le cose intelligenti è estinto da un paio di anni...........
In attesa che qualche intelligentone lo rimetta in produzione bisogna accontentarsi di soluzioni alternative........

Il secondo tipo provato è il Kjworks di serie sulle mie pistole. Di serie fanno letteralmente defecare, troppo esuberanti, poco costanti e tendono a gelare velocemente. Non hanno regolatore di pressione quindi sono molto difficili da mettere a punto.
Bisogna intervenire sulla valvola per ottenere un minimo di affidabilità e costanza, ma è tutto troppo sensibile. Per riuscire ad usarli è necessario intervenire anche pesantemente sulle pistole più leggere per evitare che si distruggano. La mancanza di un regolatore di pressione incide notevolmente.
Una volta sistemato il tutto comunque sono estremamente godibili ed affidabili e di inverno garantiscono prestazioni che il gas può solo sognare..

Il terzo è il nuovo della WE che ha sostituito il primo, e oviamente non ha regolatore nemmeno lui, al momento ci stò lavorando ma è comunque pessimo a livello di valvola e tende a perdere montagne di gas.......però con il tempo magari riesco a trovare una soluzione accettabile..........

Al momento la via per sfruttare il co2 è abbastanza complicata ma la soluzione esiste ed è molto efficace, quella dei "tank air" molto diffusa in oriente....
Cosa sono ?? http://www.airsoftpost.com/product_info.ph...oducts_id=27183

Praticamente sono dei serbatoi esterni dotati di valvole di sicurezza e regolatore di pressione che tramite un tubetto da aria compressa si collegano ai caricatori a gas attraverso la valvola di carico.
L'unico aspetto negativo è rappresentato dal tubetto che collega il caricatore al tank ma non è cosi invasivo come sembra.
Gli aspetti positivi sono infiniti (và bè ho esagerato ma....) e sono: dimensioni molto contenute del tank, questo previa modifica del tubo è un esempio www.airsoftpost.com/product_info.ph...oducts_id=27183
La possibilità di regolare la pressione ci consente di adattarlo alla singola pistola in maniera molto efficace e di avere una costanza di rendimento assolutamente perfetta.
Si adatta a tutte le pistole a gas senza bisogno di invenzioni extra (quindi anche le glock potranno finalmente sparare in maniera decente)
Risentono in maniera marginale del freddo....ecc. ecc ecc.

Direi che ci siamo.... per chiarimenti più specifici chiedete Pure............

Ciao

Edited by Granpapero - 30/4/2011, 12:41

AVATAR Sponsored by MUSO...........hahahahah
 
PM Email  Top
Togna96
view post Posted on 28/4/2011, 20:19           Quote




Mi puoi dare un consiglio sul Diablo della T&T? Lo sto usando tutt'ora... lo posso continuare ad usare o è consono cambiare ogni tanto?
 
Top
view post Posted on 28/4/2011, 23:01           Quote
Avatar

Member

Group:
Administrator
Posts:
894
Reputation:
+4
Location:
Interland-MI

Status:


Anticipo che è un gas discreto , ma un qualunque altro gas definito green spesso và meglio , questo è un green che ha visto un pò di propano giusto per dargli il profumo

AVATAR Sponsored by MUSO...........hahahahah
 
PM Email  Top
view post Posted on 30/4/2011, 08:45           Quote
Avatar

Member

Group:
Administrator
Posts:
894
Reputation:
+4
Location:
Interland-MI

Status:


AGGIORNATO

AVATAR Sponsored by MUSO...........hahahahah
 
PM Email  Top
Asafasa
view post Posted on 30/4/2011, 19:29           Quote




Grande .... Granpapero ottimo Tutorial
sei una garanzia
 
Top
view post Posted on 6/5/2011, 17:08           Quote
Avatar

Member

Group:
Administrator
Posts:
894
Reputation:
+4
Location:
Interland-MI

Status:


Il mio spacciatore di fiducia mi ha Fornito per i test uno strumento molto particolare: è il carica granate della Madbull a co2 modificato e riadattato per essere usato come tankair.
Ho effettuato le prime prove sulla mia "piccola" (si, è la piccola delle due, ho anche l'altra che sembra un obice) Desert eagle.

Image Hosted by ImageShack.us
By zudah64 at 2011-05-06

Il funzionamento è semplicemente eccezionale. Non perchè spara più forte ( è tarato per dare la stessa pressione di un buon greengas)
ma perchè spara tutti e 30 i colpi del caricatore praticamente a raffica e senza cali di pressione avvertibili.
Se considerate il consumo mostruoso della signora ( 40 colpi al massimo con una cartuccia di co2 contro gli oltre 90 di una Hi-capa) , questa soluzione si presta ad essere l'unica alternativa percorribile per disporre di pistole dal funzionamento impeccabile in qualunque condizione climatica
e sopratutto per quelle pistole che un caricatore a co2 non potranno mai averlo.

Fatevi tentare dal lato oscuro della forza

AVATAR Sponsored by MUSO...........hahahahah
 
PM Email  Top
Togna96
view post Posted on 6/5/2011, 19:47           Quote




VOGLIO LA TUA DESERT EAGLE D:
 
PM  Top
view post Posted on 6/5/2011, 23:27           Quote
Avatar

Member

Group:
Administrator
Posts:
894
Reputation:
+4
Location:
Interland-MI

Status:


Sò che è incitazione alla violenza, Quale preferisci ?? la piccola o l'obice ?? entrambe fantastiche, Hanno 20 anni e parecchi combat sulle spalle ma le adoro.............

Image Hosted by ImageShack.us
By zudah64 at 2011-05-06

AVATAR Sponsored by MUSO...........hahahahah
 
PM Email  Top
view post Posted on 30/5/2011, 23:56           Quote
Avatar

Member

Group:
Tiratore Esperto
Posts:
319
Reputation:
0
Location:
Francavilla Fontana (BR)

Status:


Io prenderei la desert senza pensarci due volte, perchè la prima volta già me la sono fatta scappare...in calibro 4.5 però

Come disse l'acqua al granito, tempo ci vuole ma il buco te lo devo fare!

a ce sciuecu sta sciuechi? a futti cumpagni?!
 
PM Email Contacts  Top
view post Posted on 31/5/2011, 00:07           Quote
Avatar

Member

Group:
Administrator
Posts:
894
Reputation:
+4
Location:
Interland-MI

Status:


Bè questo perchè sei un vizioso, ma hai tutto il mio appoggio, e non sei ancora stato colpito dal morbo del tiro dinamico.
Comunque direi che entrambe (la 4,5 e la bb) hanno gli stessi pregie difetti : potenza notevole, ciclo lento e un enorme precisione intrinseca......

AVATAR Sponsored by MUSO...........hahahahah
 
PM Email  Top
view post Posted on 31/5/2011, 09:15           Quote
Avatar

Member

Group:
Tiratore Esperto
Posts:
319
Reputation:
0
Location:
Francavilla Fontana (BR)

Status:


Caro Granpapero, se non sono stato colpito dal morbo è solo perchè la mia hi capa fa i capricci, sino a 2 giorni fa sembrava evitare volontariamente i bersagli, dopo qualche intervento che mi hai suggerito le cose sono migliorate notevolmente, in più è migliorata ancora togliendo dal red dot il tappino A (quello per l'antiriflesso del sole) e mettendo quello normale, sembra che il dot sia posizionato correttamente solo con questo. E poi dici bene, sono un vizioso, di tutti i miei hobby cerco e pretendo il massimo dalla mia attrezzatura, che sia fotografica, che sia musicale, che sia MTB e in ultimo di arrivo che siano repliche soft air o depo.

Come disse l'acqua al granito, tempo ci vuole ma il buco te lo devo fare!

a ce sciuecu sta sciuechi? a futti cumpagni?!
 
PM Email Contacts  Top
view post Posted on 31/5/2011, 09:30           Quote
Avatar

Member

Group:
Administrator
Posts:
894
Reputation:
+4
Location:
Interland-MI

Status:


È proprio un morbo comune........fender stratocaster pre cbs........

AVATAR Sponsored by MUSO...........hahahahah
 
PM Email  Top
view post Posted on 31/5/2011, 09:34           Quote
Avatar

Member

Group:
Tiratore Esperto
Posts:
319
Reputation:
0
Location:
Francavilla Fontana (BR)

Status:


Ti tratti bene...alla musica suonata mi vorrei avvicinare, piace anche a me la chitarra e ne ho una che prende polvere...
Diciamo che sono uno pseudo dj amatoriale che si diverte con gli amici ogni tanto, la mia passione più grande rimane la fotografia: EOS 50D + grip + 24-70 f2.8 L USM + 55-250 is + 75-300 III USM + 580 EX II + accessori vari
MTB : FRW
Audio: Mixer digitale 4 canali + coppia casse LEM + serie mic shure wireless + mixer strumentale 16 canali e accessori vari

Come disse l'acqua al granito, tempo ci vuole ma il buco te lo devo fare!

a ce sciuecu sta sciuechi? a futti cumpagni?!
 
PM Email Contacts  Top
view post Posted on 31/5/2011, 09:42           Quote
Avatar

Member

Group:
Administrator
Posts:
894
Reputation:
+4
Location:
Interland-MI

Status:


Aprirò una clinica specializzata per il recupero......
Mtb. Enduro 2009 specy

AVATAR Sponsored by MUSO...........hahahahah
 
PM Email  Top
view post Posted on 31/5/2011, 09:46           Quote
Avatar

Member

Group:
Tiratore Esperto
Posts:
319
Reputation:
0
Location:
Francavilla Fontana (BR)

Status:


Eh eh ed anche qui ti tratti bene...ma dove trovi tutto il tempo? non è che ci cacciano che andiamo OT? <_<

Come disse l'acqua al granito, tempo ci vuole ma il buco te lo devo fare!

a ce sciuecu sta sciuechi? a futti cumpagni?!
 
PM Email Contacts  Top
15 replies since 28/4/2011, 15:28
 
Reply